Chi siamo


Orchestra Sinfonica di Matera in Piazza San Francesco

La FONDAZIONE ORCHESTRA LUCANA nasce nel Novembre del 2003 come trasformazione dell’istituzione “Orchestra Sinfonica e Filarmonica delle Provincia di Matera”, fondata nel 1987 in occasione della celebrazione del sessantesimo della Provincia, su iniziativa del Presidente Francesco Lisanti. La Fondazione, come previsto dallo statuto, persegue la finalità di diffusione e promozione dell’arte musicale con il coinvolgimento, soprattutto, dei musicisti del territorio. La Fondazione Orchestra Lucana che nasce nel novembre 2003 come trasformazione dell’istituzione “Orchestra Sinfonica e Filarmonica della provincia di Matera” fondata nel 1988, ha come principale missione quella di creare opportunità occupazionali per i lavoratori del settore musicale del territorio regionale lucano oltre quello di offrire opportunità artistiche ai tanti talenti locali attraverso sinergie con artisti di chiara fama nazionale ed internazionale. La storia artistica della Fondazione Orchestra Lucana testimonia l’importanza di una orchestra istituzionale di rappresentanza del territorio che, attraverso la programmazione di attività concertistiche, ha nel tempo promosso cultura su tutto il territorio regionale, formando non solo le nuove generazioni ma rivolgendosi anche ad un target di pubblico di età medio/grande, offrendo occasioni di socialità e di incontro formativo.

Orchestra Sinfonica di Matera - Sassi Live

 L’orchestra ha al suo attivo numerose esecuzioni di importanti partiture appartenenti al territorio classico e di musica contemporanea. Ha collaborato con la camera ducale di Parma e si è esibita al teatro Carignano di Torino per l’esecuzione delle sinfonie di A. Duni, al teatro di Corte della Reggia Vanvitelliana di Caserta e nel museo Settecentesco “Ca Rezzonico” di Venezia. Memorabile il concerto eseguito nella Basilica Papale di Assisi, il 4 Ottobre 2009 con la partecipazione straordinaria del I violoncello del Teatro “La Scala” di Milano Massimo Polidori. In Prima assoluta alla Palazzina Liberty a Milano e due anni dopo al Teatro A. Belloni a Barlassina (in Brianza) è stata realizzata “La Cuisine Fantasque” di Rossini/D’Ambrosio con la voce recitante di Nanni Coppola ed il pianoforte concertante di A.Ippolito, originale produzione di teatro-musica replicato a Casa Cava Matera, al Teatro Mercadante di Altamura, a Potenza per Universa Musica (dell’Università della Basilicata su invito del musicologo Dinko Fabris), all’Auditorium Gervasio, a Palazzo Lanfranchi, Palazzo Marchesale a Pomarico, Abbazia di Montescaglioso, Auditorium di Montalbano, al Festival della Terra delle Gravine. Per il Festival Carsica e per MusicArte la F.O.L. realizza il progetto di teatro-musica “l’Opera da pochi soldi” liberamente ispirato al capolavoro di B.Brecht. Dal 2010 al 2012 realizza le produzioni operistiche: La Traviata, Don Pasquale, il Barbiere di Siviglia (ripresa nel 2017 con il M° N.H.Samale) , Don Giovanni e Così Fan Tutte. Ricordiamo il concerto Vivaldiano all’interno del “Pomarico Vivaldi Festival” sotto la direzione del M° Francesco Fanna, direttore dell’Istituto CINI di Venezia . Nel Dicembre 2013 ha ricevuto il premio Musica Arte e Cultura “Omaggio a Giuseppe Verdi”(anno delle celebrazioni Verdiane). Il 2015 è stato caratterizzato dal concerto con il grande tenore Josè Carreras e nel 2016 con l’attore Enrico Montesano, eventi realizzati in collaborazione con l’Orchestra Mercadante e MusicArte, con quest’ultima organizzazione vogliamo ricordare anche il bellissimo concerto realizzato con il noto cantautore Fabio Concato.

Orchestra Sinfonica di Matera - foto di gruppo

La varietà dei repertori proposti è testimoniata anche dalla collaborazione intrapresa con il pianista/cantante jazz Mario Rosini. Altro grande progetto con solisti, coro e orchestra realizzato in diversi comuni della Basilicata e della Puglia: “…Semplicemente Musica” , in questo progetto sono state eseguite musiche in prima assoluta dei compositori lucani A.Tosto e V.Pasquale. Dedicata al mondo della scuola ed in collaborazione con il Teatro Mercadante di Altamura sono stati realizzati due progetti operistici grazie alla collaborazione con il celebre MusicAttore Luigi Maio in questo caso anche nelle vesti di elaboratore delle celebri opere del genio Salisburghese “Il Flauto Magico” ed il “Don Giovanni”, evento quest’ultimo avvalorato dal prestigioso patrocinio del Mozarteum di Salisburgo. “FiatInFondazione” (la compagine composta da strumenti a fiato della F.O.L.) ha debuttato nel 2016 presso l’auditorium R.Gervasio di Matera nel “Concerto per la liberazione dei popoli” con un originalissimo programma diretto dal maestro di origini lucane A. Zizzamia. L’Organico si è esibito anche in occasione di giornate Istituzionali. Per ricordare gli 80 anni della celebre produzione Walt Disney l’Orchestra Lucana propone lo spettacolo“FANTASIA”, evento realizzato presso il chiostro di S.Domenico a Ferrandina. Una grande produzione contemporanea è stata realizzata nella Cattedrale di Matera con la prima assoluta “Nigra sum sed formosa” oratorio Mariano di Damiano D’Ambrosio, nostro conterraneo di Montescaglioso, di cui è stato realizzato il CD (etichetta Farelive) premiato dalle riviste specializzate “Amadeus” e “Musica” con l’attribuzione di 4 stelle. La F.O.L. ha collaborato nel 2019 al progetto “I Cammini“ in collaborazione con il Parco Cultrale Ecclesiale “Terre di luce”, attraverso i concerti d’organo, i concerti Mariani nei Santuari e nelle Cattedrali Lucane,questi ultimi diretti dal compositore Catalano M° Valentino Miserachs Grau a cui è stato conferito il premio “Una Vita per la Musica”. Non sono mancate le parentesi nel campo Jazzistico, l’ultima in ordine di tempo “F.O.L.inJazz” programma diretto da G. Desiante. Le incisioni discografiche: E.R.Duni “Isola dei Pazzi” direttore Rino Marrone, “Opera Galà” con F.Patanè, M.Chingaro e R.Bruson, “Presagios” con musiche inedite di C.Desiena e M.Palmieri, “Carosello” con musiche di R.Gervasio dirette da V.Clemente, cd premiato dalla rivista francese “LE MONDE DE LA MUSIQUE” con l’attribuzione di quattro stelle. Solisti, compositori, direttori, attori di chiara fama hanno collaborato nel corso degli anni con l’orchestra: Alvarez, Bellugi, Canino, Carreras, S. Cipriani, Clemente, Coppola, Desderi, D’Urso, Fanna, Fiorillo, Foa, Frisina, Gasdia, Giordana, Giorgino, Lomuto, Larrieux, Maio, Manara, Marrone, Mazzola Gavazzeni, Medori, Mirabella, Miserachs, Mondelci, Monetti, Montesano, Parente, Patanè, Ricciarelli, Rigillo, Rosini, Samale, Salurso, Saluzzi, Serra, Signorini, Sisillo. 

La Presidenza della Fondazione è stata affidata nel corso di questi anni e fino al 2020 al Prof. Francesco Lisanti, già primo Presidente dell’Istituzione Orchestrale e al  M° Vincenzo Perrone la  collaborazione  nella veste di Direttore Artistico. A partire dal marzo 2021  si rinnova il CDA e la Presidenza viene affidata alla dott.ssa Gianna Racamato, musicista che funge da Direttore Artistico protempore. E’ del giugno 2021 in occasione del G20 a Matera il primo concerto organizzato dalla nuova gestione, che vede protagonisti, oltre che alla musica del grande repertorio sinfonico, i giovani musicisti e direttori d’orchestra del territorio lucano, due originali partiture di due giovani affermati compositori Lucani. Una appositamente scritta per l’occasione (quindi una prima esecuzione assoluta mondiale) ispirata agli inni nazionali dei paesi coinvolti per il G20, di Vittorio Pasquale e la seconda partitura di Antonello Tosto vede protagonisti i temi popolari Materani inseriti in una originale cornice sinfonica. Brano che fu commissionato ed eseguito in prima assoluta dalla Fondazione Orchestra Lucana e poi ripreso nel 2019 (in altra stesura) proprio dall’Orchestra Sinfonica del Conservatorio nel tour culminato presso la celebre Sala del Mozarteum di Salisburgo. A causa delle restrizioni dovute alla diffusione pandemica del Covid-19, le attività artistiche della Fondazione hanno subito un inevitabile rallentamento. Nel dicembre 2021 si è potuto organizzare il “Gran concerto di Natale” nell’auditorium F. De Andrè di Scanzano Jonico, diretto dal M° Rocco Lacanfora.

In data 29 Gennaio 2021, in considerazione dell’ingresso nella Fondazione del Comune di Matera e del Conservatorio di musica di Matera, con atto rogato dal Notaio Dott. Vincenzo Ianaro, si è trasformata in Fondazione di partecipazione modificando la denominazione in “Fondazione Orchestra Sinfonica di Matera”.

Tanto al fine di ottenere il riconoscimento di istituzione concertistico-orchestrale ed avere accesso ai finanziamenti a valere sul fondo unico per lo spettacolo (FUS), sulla scorta di quanto previsto dal nuovo comma 3 dell’articolo 19 del DM 27 luglio 2017 così come introdotto dall’art. 2 lett. k) del decreto del Ministro della Cultura n.377 del 26 ottobre 2021 (recante “Criteri e modalità per l’erogazione, l’anticipazione e la liquidazione dei contributi allo spettacolo dal vivo, a valere sul Fondo unico per lo spettacolo, di cui alla Legge 30 aprile 1985, n.163, per il triennio 2022-2023-2024 e modifiche al decreto ministeriale 27 luglio 2017”).

Organi della Fondazione:

Consiglio di indirizzo

  • Componente: Comune di Matera 
  • Componente: Provincia di Matera
  • Componente: Provincia di Potenza
  • Componente: Conservatorio di Matera

Consiglio di Amministrazione:

  • Presidente: dott.ssa Gianna Racamato – CV
  • Vice presidente: Ing. Gennaro Loperfido – CV
  • Componente: dott. Giorgio Casiello
Revisore dei conti:
  • dott. D’Onofrio Andrea (in scadenza)
  • dott. Aldo Pisanelli (in scadenza)
Direttore Artistico:
  • prof. Saverio Vizziello – CV (incarico gratuito)
Contributi pubblici:
  • provincia di Matera anno 2021 € 59.500,00;
  • Comune di Ferrandina anno 2021 €   500,00;
  • Comune di Matera anno 2021 € 2.200,00.
Consulente istruttoria FUS 
  • studio RBF Dottori Commercialisti Associati – Martina Franca (TA)
Realizzazione Sito WEB
Addetto stampa: 
  • dott.ssa Sissi Ruggi